psicologo brescia
Disturbi coniugali

I disturbi coniugali e della relazione di coppia possono riguardare molteplici settori del rapporto e sostanzialmente si riferiscono alla difficoltà ad elaborare le proiezioni reciproche che si innescano in ogni coppia.

Raffaele Olivieri - MioDottore.it

Disturbi della relazione di coppia

Nella coppia oggi è inevitabile fare proiezioni, attribuire cioè al partner atteggiamenti nostri riguardanti la nostra vita infantile. E' inevitabile anche operare dei transfert, traslare ciò sul partner figure significative della nostra infanzia. La coppia, in altre parole, diventa la ri-edizione della nostra vita affettiva passata anche fino alla vita intrauterina. Rendersi conto di queste dinamiche aiuta a contenere le proprie reazioni negative e a sciogliere i nodi del passato, separandolo dal presente.
Il lavoro analitico si svolge contemporaneamente su due livelli:
-in verticale: ciascuno dei membri della coppia lavora sulle proprie problematiche personali
-in orizzontale: si migliora la comunicazione emotivo-affettiva, spesso carente durante la crisi coniugale in seguito a chiusura e/o a fraintendimenti, utilizzando il terapeuta come un mediatore dei vissuti emotivi relativi a episodi di tutti i giorni e a blocchi ricorrenti dell'accettazione delle reciproche personalità.